Domani arriveremo a Bologna e vi proponiamo lo spettacolo teatrale “Finisce per A. Soliloquio tra Alfonsina Strada, unica donna al Giro d’Italia del 1924, e Gesù”, scritto da Eugenio Sideri, con la regia di Gabriele Tesauri e la splendida interpretazione di Patrizia Bollini.

E’ uno spettacolo che abbiamo visto mesi fa e di cui ci siamo subito innamorate. Racconta una storia, quella di Alfonsina Strada, che vorremmo tutti conoscessero.

Patrizia Bollini dà voce e corpo ad Alfonsina Strada, l’ incredibile pioniera dello sport femminile, una figura di rilievo nella storia dell’emancipazione sportiva e sociale delle donne. Patrizia/Alfonsina si racconta, parlando con Gesù, attraverso una Via Crucis in bicicletta, attraverso le lunghe e fati- cosissime tappe del Giro d’Italia del 1924 e delle altre imprese, dando voce alle storie, agli aneddoti ma pure dando voce al primo marito –recluso e morto in manicomio- e alla madre, Virginia, massaia analfabeta della Bassa Emilia, madre di altri otto figli. Un avvincente monologo tra sudore e stati d’animo semplici e generosi.

“Finisce per A” va in scena venerdì 10 giugno alle ore 20.30 al Cineteatro Orione, via Cimabue 14, di Bologna: l’ingresso è gratuito.Vi aspettiamo… in bici!

CPC-locandina-bologna

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *