UOMINI CHE AMANO LE DONNE

UOMINI CHE AMANO LE DONNE

«Oh stasera una zuppa, una minestra, qualcosa così…» Siamo stanche e affamate, io e Silvia, dopo la salita di oggi che ci ha portato da Bologna a Porretta Terme; ma non vogliamo esagerare col cibo, vogliamo andare a dormire leggere. «Avrei pensato per voi a un menù degustazione», ci dice Franco. «Perfetto!». Esclamiamo in coro, senza un attimo di esitazione. «Tutto è a chilometro zero – ci dice Franco -. Prodotto da aziende agricole che producono eccellenze». Ogni piatto è un delizioso percorso attraverso i sapori locali e il recupero delle tradizioni. Sembrano quelle frasi fatte ma qui è davvero così. Mi siedo a tavola cercando una storia di donne da raccontare ma all’improvviso, al secondo antipasto, mi fermo folgorata: no, stavolta racconto degli uomini, di tutti gli uomini che hanno deciso di ospitarci in questa prima settimana del nostro viaggio. Perché ci sono uomini che si entusiasmano e decidono di condividere il nostro progetto in qualche modo, perché anche loro hanno un progetto nella loro...
Read More
QUELLA MATTA DI ALFONSINA

QUELLA MATTA DI ALFONSINA

Se nel 1924 ci fosse stato un concorso di Miss Italia che anziché misurare seno-vita-fianchi avesse misurato la forza, la caparbietà e il coraggio, Alfonsina Strada avrebbe indiscutibilmente indossato la fascia e il diadema di vincitrice. Invece Alfonsina, Fonsina per tutti, non aveva vinto un bel niente, era una donna sbagliata, che non si era mai preoccupata di prendere le misure prima di fare, una matta come dicevano tutti. Ma lei si sentiva una vincitrice comunque, anche se le urlavano puttana mentre passava con la sua bici e i pantaloncini corti. Lei era una vincitrice perché dopo mille tentennamenti avevano deciso di farla partecipare al Giro d’Italia. Con gli uomini. La matta. Del resto come poteva non sentirsi una vincitrice lei che era cresciuta a Fossamarcia, che aveva nove fratelli, che suo padre faceva il bracciante ma doveva andare in giro a chiedere l’elemosina, che sua madre faceva la sarta ed era sempre incinta… Ora si trattava di arrivare alla fine del Giro e...
Read More
E LA LUNA BUSSÒ

E LA LUNA BUSSÒ

«Essermi sentita libera di diventare la donna che ho sempre sognato di essere». Francesca risponde senza esitazione alla mia domanda. «Ci ho pensato stanotte», ci dice sorridendo. La domanda era semplice, al limite del banale, ma proprio per questo, forse, insidiosa. «Cosa significa per te essere emancipata?». Francesca vive con Claudia. Hanno due bambini. Una bambina di sei anni, Bice, e un bambino di quattro, Muad, marocchino, in affido da due anni e mezzo. Ci accolgono nella loro casa, a Piacenza, la notte del nostro secondo giorno di viaggio. La casa è in pieno centro storico e dice di loro molto più di mille parole. Una casa del ‘500 con affreschi alle pareti, piena di giochi sparsi in giro, di bambini che si rincorrono in mutande, uno stendino di vestiti da raccogliere. Una casa che sembra costantemente percorsa da un vento, come quando si è in mezzo a due finestre aperte che fanno corrente, e per i primi dieci minuti siamo un po’ frastornate. Poi io e Silvia...
Read More
L’ ITINERARIO

L’ ITINERARIO

Ecco il nostro itinerario di massima. Se avete voglia di pedalare con noi, raccontarci la vostra storia, invitarci per un pranzo o ospitarci una notte ;) ... Scriveteci! 6 giugno: Milano-Pavia (Pavia-Lombardia) 7 giugno: Pavia-Piacenza (Piacenza-Emilia Romagna) 8 giugno: Piacenza-Pomponesco (Mantova-Lombardia) 9 giugno: Pomponesco-Bastiglia (Modena-Emilia Romagna) 10 giugno: Bastiglia-Bologna (Bologna-Emilia Romagna) 11 giugno: Bologna-Suviana (Bologna-Emilia Romagna) 12 giugno: Suviana-Pistoia (Pistoia-Toscana) 13 giugno: Pistoia-Firenze (Firenze-Toscana) 14 giugno: Firenze-Siena (Siena-Toscana) 15 giugno: Siena-Sant’Angelo al Colle (Siena-Toscana) 16 giugno: Sant’Angelo al Colle-Abbadia San Salvatore (Siena-Toscana) 17 giugno: Abbadia San Salvatore-Civita di Bagnoregio (Viterbo-Lazio) 18 giugno: Civita di Bagnoregio-Trevignano Romano (Roma-Lazio) 19 giugno: Trevignano Romano-Roma (Roma-Lazio) 20 giugno: Roma-San Felice Circeo (Latina -Lazio) 21 giugno: San Felice Circeo- Gaeta (Latina-lazio) 22 giugno: Gaeta-Napoli (Napoli-Campania) 23 giugno: Napoli-Pompei (Napoli-Campania) 24 giugno: Pompei-Castellabate (Salerno-Campania) 25 giugno: Castellabate-Palinuro (Salerno-Campania) 26 giugno: Palinuro-Marina di Camerota (Salerno-Campania) 27 giugno: Marina di Camerota-Maratea (Potenza-Basilicata) 28 giugno: Maratea-Lauria (Potenza-Basilicata) 29 giugno: Lauria-Castrovillari (Cosenza-Calabria) 30 giugno: Castrovillari-Cosenza (Cosenza-Calabria) 1 luglio: Cosenza-Tropea (Vibo Valentia-Calabria) 2 luglio: Tropea-Capo Vaticano (Vibo Valentia-Calabria) 3 luglio: Capo Vaticano-Villa San Giovanni (Reggio Calabria-Calabria) 4 luglio: Villa San Giovanni-Taormina (Messina-Sicilia) 5 luglio: Taormina-Acitrezza (Catania-Sicilia) 6 luglio: Acitrezza-Catania (Catania-Sicilia)...
Read More